Camomilla, ricetta perfetta

Laura Bellagamba, Founder of GHES Estetica Naturale

Matricaria chamomilla L. (o Matricaria Recutita)

FAMIGLIA: Asteraceae


Precauzioni d'uso

"Sembra che la Camomilla possa interferire con l’assorbimento di ferro. Si consiglia di assumerne non più di una o due tazze al giorno, il sovradosaggio potrebbe causare insonnia e nausea. La Camomilla, in particolare quella Romana (Anthemis Nobilis), potrebbe causare reazioni allergiche o disturbi gastrici".

Formulazione 1: ….PER UNA DIGESTIONE DIFFICILE….

Preparare un infuso mettendo un cucchiaio di fiori di camomilla ed uno di foglie di menta in una tazza con acqua bollente. Coprire la tazza e lasciar riposare per 5 minuti, quindi filtrare. Bere caldo, lentamente, subito dopo i pasti principali.


Formulazione 2: …INFUSO DISINTOSSICANTE E RIATTIVANTE LA

GHIANDOLA EPATICA …

INGREDIENTI

20 gr fiori secchi di camomilla

20 gr semi di anice

20 gr cumino dei prati

20 gr foglie di menta piperita

20 gr semi di finocchio

Versare 30 gr della miscela di erbe e semi sopra menzionati, in 1 litro d’acqua bollente. Lasciare 10 minuti in infusione quindi filtrare. Berne una tazza dopo i pasti principali.


Formulazione 3: …BAGNO RINFRESCANTE…

Per chi ha la pelle delicata e sensibile, facilmente irritabile ed ha necessità di un bagno rinfrescante consiglio la seguente